veramente “long”

  Il 2013 verrà ricordato anche per il tempo, con grandi piogge ed alluvioni, nevicate a fine maggio e … speriamo per il resto dell'anno "mite". Anche gli orientisti italiani ricorderanno per il 2013 una gara di Coppa Italia memorabile il 26 maggio tra i monti della Lessinia. E … c'eravamo anche noi!!

   Dopo varie indecisioni dell'orga- nizzazione "a margherita" (si fa, non si fa, ora nevica, ora no, spostiamo di un'ora, poi ancora mezz'ora, …) siamo partiti nella neve fresca. Dura, difficile, lunga … ma anche  sfidante, con percorsi ben preparati e … almeno stavolta baciati da un bel sole caldo. Certo non siamo troppo orgogliosi per la performance sportiva, ma  fisicamente è stata comunque una bella soddisfazione. Il bello dell'Orienteering è anche questo … vivere momenti magari faticosi, ma del tutto immersi nella natura, ognuno "solo" e con sensazioni uniche e lontane da una manifestazione "di massa". 

I Commenti sono chiusi